.

.

domenica 10 dicembre 2017

Plumcake al cacao con sorpresa


Un semplice plumcake ma che al suo interno contiene una bella sorpresa!




Ingr:  per le stelle:
140 gr: di farina
120 gr: di zucchero
60 gr: di burro
1 yogurt alla vaniglia
1 uovo
1/2 bustina di lievito
1 cucchiaino di estratto di vaniglia
1 pizzico di sale

Montare l'uovo con lo zucchero e il pizzico di sale, montare fino a che il composto non diventa bianco e spumoso, unire poi il burro fuso e freddo, la vaniglia e lo yogurt, amalgamare il tutto e unire infine la farina setacciata insieme al lievito. Imburrare e infarinare uno stampo di circa 24 cm e versarvi il composto, livellare con una spatola e infornare in forno già caldo a 170 per circa 20 minuti, quindi sformare e quando è raffreddato tagliare tante stelline con un tagliabiscotti.




Ingr: per il plumcake al cacao:

180 gr: di zucchero
150 gr: di farina
50 gr: di cacao
2 uova
2 yogurt alla vaniglia
50 gr: di burro
1 bustina di lievito
1 cucchiaino di estratto di vaniglia
1 pizzico di sale





Come per l'altro impasto lavorare le uova con lo zucchero, unire il burro fuso e freddo, i due yogurt, la vaniglia e infine, quando tutti gli ingredienti sono amalgamati perfettamente, unire anche la farina setacciata insieme al lievito e al cacao, mescolando dal basso verso l'alto per non smontare il composto. Imburrare e infarinare, o foderare con carta forno, uno stampo da plumcake, sul fondo versare un terzo di impasto, posizionare una accanto all'altra le stelline e ricoprire con il resto del composto al cacao, livellare e infornare in forno già caldo a 170 per circa 35-40 minuti, far sempre la prova stecchino.
Togliere dal forno, lasciar raffreddare, sformare, ricoprire con cioccolato fuso insieme a del latte, affettare e... sorpresa!! Ecco le stelline!!













martedì 5 dicembre 2017

Rocher di zucca


Un appetizer molto sfizioso!!



Ingr:

300 gr: di zucca
1/2 cipolla
50 gr: di parmigiano grattugiato
1 ciuffetto di rosmarino
2 cucchiai di pangrattato
Sale e pepe
100 gr: di granella di nocciole






Affettare la cipolla e tagliare a dadini la zucca. In una padella con pochissimo olio far rosolare la cipolla, aggiungere anche la zucca e portare a cottura, quindi schiacciare il tutto con una forchetta riducendola come una purea, salare e pepare.




Riunire ora in una ciotola la zucca cotta con le cipolle, il parmigiano e il rosmarino tagliato finissimo e se occorre, generalmente si, aggiungere anche del pangrattato tanto quanto serve a far rassodare il composto, coprire e mettere in frigo per una mezz'ora.
Formare ora delle palline rotolandole sulla mano, passarle nella granella di nocciole e metterle nei pirottini, una goccia di crema di balsamico sopra e i rocher sono pronti!










giovedì 30 novembre 2017

Biscottini alle mandorle


Semplici ma tanto carini questi biscotti!!



Ingr:

400 gr: di farina
1 bicchierino di brandy
250 gr: di burro
120 gr: di farina di mandorle
2 uova
Succo di mezzo limone
2 cucchiaini di lievito
1 bustina di vanillina
1pizzico di sale.
200 gr: di zucchero
Ciliegine candite verdi e rosse
150 gr: di granella di mandorle






Far sciogliere il burro a fuoco molto basso o nel microonde e lasciare raffreddare.
Separare i tuorli dalle chiare e mettere gli albumi da parte.

In una terrina mescolare bene il burro liquefatto con lo zucchero, i tuorli delle uova, la farina di mandorle, il brandy, la vanillina, il pizzico di sale, e per ultimo poco alla volta, la farina setacciata.
Mescolare tutto molto bene con le mani per ottenere un bell'impasto.





Prendere poco impasto alla volta e con le mani dare la forma ai biscotti facendo una pallina di circa 13 gr  premendo un po' col dito nel centro e nell'incavo ottenuto metterci mezza ciliegia,
Passarli prima nelle chiaro d'uovo tenuto da parte e poi nella granella di mandorle.
Sistemarli in una teglia foderata di carta forno e infornare in forno già caldo a 170  per 10 minuti circa.





domenica 26 novembre 2017

Paccheri ripieni di ricotta e gamberi


Delicati ma molto gustosi questi paccheri  e poi così colorati si fanno mangiare anche con gli occhi!!


Ingr:

200 gr: di paccheri
300 gr: di ricotta di pecora
300 gr: di gamberi
1 cipolla
300 gr: di piselli
1/2 bicchiere di vino bianco
Erba cipollina
Olio extravergine di oliva
Sale e pepe





Cuocere i paccheri in acqua bollente salata per il tempo indicato sulla confezione, scolare e raffreddare sotto un getto di acqua fredda, quindi mettere ad asciugare su un telo.
Pulire i gamberi eliminando il guscio e il filino nero, farli saltare in padella con un filo d'olio e sfumare con il vino bianco, farli cuocere pochissimo altrimenti diventano gommosi, una volti cotti metterli da parte. Nella stessa padella dei gamberi mettere ora mezza cipolla tritata, farla cuocere e mettere da parte anche questa.
Passare al setaccio la ricotta o almeno lavorarla molto bene, tritare grossolanamente i gamberi , lasciandone qualcuno intero per la decorazione, e unirli alla ricotta, aggiungere anche la cipolla tenuta da parte , salare e pepare e unire anche qualche filo di erba cipollina tagliuzzato finemente..
Cuocere ora i piselli su un fondo di olio e l'altra mezza cipolla, portarli a cottura aggiungendo un po' di brodo se occorre, frullarli quindi con il mixer e tenere al caldo.
Farcire ora i paccheri con il composto di ricotta e, mantenendoli in piedi, legarli con un filo di erba cipollina o di porro, 5 o 7 per volta. metterli in una pirofila imburrata e passarli in forno pochi minuti, solo quasi per scaldarli.
Servire nei piatti individuali versando sul fondo la crema di piselli, adagiare sopra i paccheri, decorare con i gamberi interi e servire.







venerdì 24 novembre 2017

Peperoni ripieni di merluzzo


Un accostamento insolito ma gradevolissimo!!



Ingr:

4 peperoni non troppo grossi
300 gr: di polpa di merluzzo
3 patate
1 cipolla
1 spicchio d'aglio
4-5 filetti di acciuga sott'olio
1 uovo
Succo di mezzo limone
1 cucchiaio di capperi
1 mazzetto di prezzemolo
Vino bianco
Olio extravergine di oliva
Sale e pepe






Asciugare la polpa di merluzzo, se congelata lasciarla scongelare e strizzarla.
Tagliare a velo la cipolla e schiacciare l’aglio. Scaldare un filo d’olio in padella
e farvi rosolare la cipolla e l’aglio ben tritato, quando sono ben dorati aggiungere
il merluzzo, farlo insaporire poi sfumare con il vino bianco, unire anche le acciughe e farle disfare, spolverare con il pepe, meglio non salare perché ci sono le acciughe e una volta che il merluzzo è cotto cercare di sfilettare la polpa per ridurlo a piccoli pezzi e lasciarlo raffreddare.






Nel frattempo lessare le patate, schiacciarle con una forchetta, unire anche il merluzzo, il prezzemolo e i capperi tritati, l'uovo e il succo di limone, amalgamare bene e aggiustare di sale se occorre. Tagliare i peperoni a metà, privarli dei semi e delle pellicine interne e riempirli con il composto preparato.
Foderare una teglia con carta forno, disporvi i mezzi peperoni, cospargere con un filo d'olio e infornare in forno già caldo a 170 per circa 40 minuti. Buonissimi anche cotti in tegame!






Related Posts with Thumbnails